HOME

 

SCRIVERE È CHIEDERSI COME SIAMO FATTE. Scritture di donne attraverso il tempo
Ciclo di seminari a cura del Laboratorio Sguardi sulle differenze

Programma:

24 novembre, ore 16, aula seminario
Nadia Fusini, Laura Marzi e  Flavia Teneriello
Scritto col corpo? La lingua delle donne

23 marzo ore 16, aula Cartoteca
Maria Rosa Cutrufelli,  Mariella Muscariello e Serena Todesco
Dopo Maria Messina: narratrici siciliane contemporanee a confronto

12 aprile ore 17, aula 3 Storia dell’arte
Virginia Cox e Julia Hairston
Le donne scrivono: tra Rinascimento e Controriforma 

18 maggio, ore 15, aula III Storia dell’arte
Cristina Comencini
Le due valigie: sulla scrittura delle donne

8 giugno, ore 16, aula Cartoteca
Tatiana Crivelli
“Sdegna Clorinda a i femminili uffici / chinar la destra”. In Arcadia, la voce delle donne

5 ottobre, ore 16, aula Cartoteca
Cecilia Bello, Fiammetta Cirilli e Tolja Djokovic
Con quale voce? Scritture di donne nel nuovo secolo


 

24  novembre ore 16.00

SCRITTO COL CORPO? La lingua delle donne
Materiali: Apologia dello spirito femminileIn Andando e stando, Sibilla Aleramo, R. Bemporad & figlio Editori, Firenze 1921
Nomi. Undici scritture al femminile, Nadia Fusini, Donzelli Editore, Roma 2012
Modera: Rita Debora Toti
Intervengono: 
Nadia Fusini, Laura Marzi, Flavia Teneriello


16 dicembre ore 10.00

UNA INCURABILE CREATIVITÀ. Donne, scrittura e sofferenza psichica
Materiali: Woolf V., Dell’essere malati. In Saggi, prose, racconti, Mondadori, Milano 1998.
Milner M., Non poter dipingere, Borla, Roma 2010.
Gilbert S.M., Gubar s., The madwoman in the Attic: the woman writer and the nineteenth-century literary imagination, New Haven, London Yale University press 1984.
Raccolta di poesie scelte.
Modera: Lisa Perrotta
Intervengono: Manuela Fraire, Caterina Venturini, Sara De Simone


19 gennaio ore 16.00

LA BIBBIA RIBELLE. Reinterpretazioni femminili dei testi sacri
Materiali: Valerio A., Le ribelli di Dio. Donne e Bibbia tra mito e storia, Feltrinelli, Milano 2014.
Modera: Maria Antonietta Passarelli
Intervengono: Maria Bonafede, Gianni Giacomelli, Claudia Marsulli, Giorgia Fusacchia


24 febbraio ore 10.00

DACCI OGGI IL NOSTRO FARE QUOTIDIANO. Donne e cre-attività
Materiali:
Blixen K., Il pranzo di Babette in Capricci del destino, Feltrinelli, Milano, 1966.
Modera:
 Mariagabriella di Giacomo
Intervengono: Gabriella de Angelis, Laura Salvini, Celeste Aresu


16 marzo ore 16.00

NEL GREMBO DELLA MENTE. Maternità e creazione
Materiali: Vegetti Finzi S., Metafore di maternità in Il bambino della notte. Divenire donna divenire madre, A. Mondadori, 1990.
Rigotti F., Creatività e maternità in Partorire con il corpo e con la mente. Creatività, filosofia, maternità, Bollati Boringhieri, 2010.
Modera: Maria Serena Sapegno
Intervengono: Fabrizia Giuliani, Caterina Botti, Tommaso Gennaro


13 aprile ore 16.00

RILEGGERE IL MITO: Antigone, Fedra, Penelope
Materiali: Cavarero A., Penelope in Nonostante Platone: figure femminili nella filosofia antica, Ombre Corte, Verona, 2009; Steiner G., Le antigoni, Garzanti Editore, 1990; Butler J., La rivendicazione di Antigone, Bollati Boringhieri, 2003; Rich A., When We Dead Awaken: Writing as Re-Vision, College English, Vol. 34, No. 1, Women, Writing and Teaching, pp. 18-30, 1972; Porciani E., un estratto da Nostra sorella Antigone. Disambientazioni di genere nel Novecento e oltre, Villaggio Maori Edizioni, Catania, 2016. A questo link un altro estratto dal libro.
Modera: Gabriella de Angelis
Intervengono: Maria Serena Sapegno, Fabrizia Brandoni, Serena Alessi, Federica Valentini


18 maggio mattina e pomeriggio

DALLA pARTE DI LEI. Donne e creazione artistica
Giornata conclusiva interdisciplinare
Moderano: Sara De Simone, Fabrizia Brandoni


Tutti gli incontri, salvo quando diversamente indicato, si terranno nell’aula seminario, III piano, Dipartimento di studi europei, americani e interculturali, Facoltà di lettere e filosofia, Sapienza-Università di Roma, piazzale Aldo Moro 5, Roma.

Il Laboratorio Sguardi sulle Differenze propone alla discussione delle partecipanti testi teorici, cinematografici e/o multimediali prodotti dalla cultura delle donne e dagli studi femministi. Vengono presi in considerazione sia i materiali frutto diretto della pratica politica degli anni Settanta, sia i più significativi interventi editi nei decenni successivi. Il tutto tenendo conto di tradizioni e problematiche relative ad ambiti geo-politici diversi.

Le relazioni che introducono ogni incontro mettono a confronto gli sguardi di donne appartenenti a generazioni diverse.

La partecipazione è aperta.

Il ciclo annuale di incontri proposti dal Laboratorio Sguardi sulle Differenze fa parte dell’offerta didattica della Facoltà di lettere e filosofia della Sapienza, Università di Roma.