2020-2021 Dove eravamo, dove siamo

CICLO LABORATORIO 2020-2021 

Gli incontri del XXI ciclo del laboratorio Sguardi sulle differenze si svolgeranno in forma virtuale, sulla piattaforma googlemeet. Troverete il link per accedere nello spazio dedicato alla giornata di riferimento e nei nostri canali social.

DOVE ERAVAMO, DOVE SIAMO
Femminismi 2000-2020

14 novembre ore 10:00
Facciamo i conti: che cosa è cambiato davvero nella vita delle donne?
Modera: Maria Serena Sapegno
Materiali: Analisi dei dati ricavati dal questionario sulla condizione delle giovani donne oggi realizzato da un gruppo del laboratorio; Next generation EU per pari opportunità di genere del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro; M. Guerzoni, Intervista a Maria Cecilia Guerra, sottosegretaria del ministero dell’Economiain Corriere della sera.

Intervengono: Linda Laura Sabbadini, Annalisa Rosselli, Ilaria Boiano, Ilaria Sclocco
Riascolta l’incontro del 14 novembre e consulta le slide

16 gennaio ore 10:00
Come sta il patriarcato?
La fine del dominio maschile

Modera: Fabrizia Giuliani
Intervengono: Fabio Castriota, Fabrizia Brandoni, Tommaso Gennaro
Materiali: Marcel Gauchet, La fine dominio maschile, Vita e Pensiero 2019; Edoardo Albinati, La scuola cattolica, Rizzoli 2016 (pagine scelte); Pierre Bourdieu, Il dominio maschile, pp. 7-11 e 43-135, Feltrinelli 1998
Riascolta l’incontro del 16 novembre 

12 febbraio ore 16:00
Femminismo mediatico: d
ai social all’editoria.
Modera: Mariagabriella di Giacomo
Intervengono: Annalisa Perrotta, Amaranta Sbardella, Giulia Iorizzo
Materiali:  Jennifer Guerra, Il corpo elettrico: Il desiderio nel femminismo che verrà, Edizioni Tlon 2020;
Giulia Cuter, Giulia Perona, Le ragazze stanno bene, HarperCollins 2020; Emma, Bastava chiedere! 10 storie di femminismo quotidiano, Laterza 2020
Riascolta l’incontro del 12 febbraio

19 marzo ore 16:00
Sesso e genere: corpi ritrovati o corpi cancellati?

Modera: Rita Debora Toti
Intervengono: Fabrizia Giuliani, Domitilla Olivieri, Sara De Simone
Materiali: Sylviane Agacinski, L’uomo disincarnato. Dal corpo carnale al corpo fabbricato, Neri Pozza 2020; Lorenzo Bernini, La teoria del gender”, i “negazionisti” e la “fine della differenza sessuale”, in “About Gender” n.5,16 -2016 pp.367-81; Maria Luisa Boccia, Le parole e i corpi, Ediesse 2018, (pp. 11-17, 201-213); Maria Moneti Codignola, L’enigma della maternità, Carocci, 2011 (pp.11-61, 179-192); T. De Lauretis, Differenza e indifferenza sessuale, Estro Editrice 1989 (pp.1-40); Porpora Marcasciano, L’aurora delle trans cattive. Storie, sguardi e vissuti della mia generazione transgender, Edizioni Alegre 2018 (appendice).
Riascolta l’incontro del 19 marzo

16 aprile ore 16:00
Le strade del femminismo non sono finite
Femminismo oggi
Modera: Maria Antonietta Passarelli
Intervengono: Maria Serena Sapegno, Daniela Palmeri, Claudia Marsulli
Materiali: Diotima, Femminismo fuori sesto. Un movimento che non può fermarsi, Liguori Napoli 2017; Aruzza, Bhattacharya, Fraser, Femminismo per il 99% Un manifesto, Laterza, Bari-Roma 2019; Chimamanda Ngozi Adichie, Dovremmo essere tutti femministi, Einaudi, Torino 2014; Sarah Ahmed, Introduction. Bringing Feminist Theory Home A Killjoy Manifesto in Living a Feminist Life, Duke University Press, Duhram and London 2017, pp- 1-18 e pp. 251-268 (trad. it. A Killjoy Manifesto).
Riascolta l’incontro del 16 aprile

10-11 giugno convegno
Memorie, bussole e cambiamenti: didattica e ricerca sugli studi delle donne e di genere in prospettiva europea