COLLABORAZIONI

Scrittrici come ossigeno: a Marco Polo la tavola rotonda e l’inaugurazione dei murales con Le Altre

Per questo 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, c’è una importante novità. 

Alle 10:45, presso l’edificio Marco Polo (sede distaccata dell’Università La Sapienza), celebriamo la storia e la cultura delle donne attraverso una tavola rotonda intitolata Scrittrici come ossigeno. A seguito dei saluti istituzionali della preside della facoltà di Lettere e Filosofia Arianna Punzi, interverranno Sara De Simone per l’associazione Le Altre e Maria Serena Sapegno e Annalisa Perrotta del Laboratorio Sguardi sulle Differenze, coordinate dalla direttrice del Dipartimento di Studi europei, americani e interculturali Camilla Miglio. Alle 12:00, in compagnia della rettrice Antonella Polimeni, l’inaugurazione dei murales dedicati alle autrici della letteratura italiana e straniera.

Le rappresentazioni creative di Virginia Woolf, Elsa Morante, Wisława Szymborska, Ingeborg Bachmann, Toni Morrison, decoreranno i muri esterni e interni dell’Edificio Marco Polo: segno materico di speranza e non violenza per la comunità universitaria veicolato attraverso la forza comunicativa dell’arte in tutte le sue espressioni. La vernice utilizzata ha la caratteristica di produrre davvero ossigeno: attivata dalla luce, riduce gli inquinanti nell’aria, così come la letteratura, anche quando nasce dal dolore, fa respirare l’anima e il corpo di chi legge.

Il progetto, che vede il coinvolgimento di cinque giovani muraliste (Alessandra Carloni, Maria Ginzburg, Manuela Merlo, Leticia Mandragora, Alice Pasquini), è stato ideato dall’associazione Le Altre in collaborazione con il Laboratorio Sguardi sulle Differenze e con il sostegno dell’Ateneo, della Regione Lazio, Disco Lazio e Fondazione Roma Sapienza.

La giornata continua: per maggiori informazioni leggi il programma o consulta la pagina dell’Ateneo

 


Il lungo viaggio di Fedra e Cassandra: riscritture maschili e femminili di figure della tragedia | Corso di formazione per insegnanti (2018-2019)

Il lungo viaggio di Fedra e Cassandra è un corso di formazione rivolto agli/alle insegnanti di scuola media e superiore che si terrà dal 17 ottobre 2018 al 23 Gennaio 2019, a cura del Laboratorio Sguardi sulle Differenze. Il tema riguarda le riscritture e reinterpretazioni di due grandi figure della tragedia e l’uso didattico delle riscritture a firma femminile.

Scarica qui il programma completo